Il cinema di Richard Linklater: "Before Midnight"


"Before Midnight" film di Richard Linklater


INCONTRO, CONVIVENZA E ORA... PER SEMPRE INSIEME?

Il terzo capitolo della storia d'amore tra Jesse e Celine 


Il regista texano Richard Linklater sa raccontare bene l’animo umano e lo fa con uno stile molto personale. Lo dimostra il suo capolavoro “Boyhood”, storia di un ragazzo dall’infanzia fino al college, pellicola girata nell’arco di dodici anni, con gli stessi attori. “Before Midnight” (2013) è parte di un altrettanto progetto ambizioso: seguire il destino di una coppia nel tempo: l’incontro, l’innamoramento, il distacco, la seconda possibilità, la convivenza, la nascita di due gemelle. I personaggi sono l'americano Jesse, scrittore di successo, e la sua compagna, la francese Celine. “Before Midnight” è il terzo capitolo della love-story e, come nei precedenti, i protagonisti hanno il volto di Julie Delpy e Ethan Hawke, che il film lo hanno anche scritto, insieme a Linklater, ricevendo una nomination agli Oscar per la sceneggiatura. Girato in quindici giorni, è sorretto da un dialogo solido, che scava nel profondo e avvolge, e vive dell'intesa tra i due attori: spontanei, veri. Gli altri due capitoli della saga romantica sono: "Before Sunrise" (1995) e "Before Sunset" (2004). 

Una scena del film 
In "Before Midnight" troviamo Jesse e Celine in vacanza in Grecia ospiti di amici, in una splendida villa con vista mozzafiato. Prima di tornare a casa, in Francia, Jesse e Celine, passano una notte in albergo. Dovrebbe essere un momento di rinnovata passione ma finiscono per litigare e azzannarsi come cane e gatto: si vomitano rancori, gelosie, invidie, frustrazioni. La notte di eros sfuma miseramente. Quel sesso che, a detta di Celine, è squallido e noioso: "bacio-bacio, tetta-tetta, fica". E a inasprire gli umori giunge una telefonata: è il figlio di Jesse, avuto da una precedente relazione. Jesse non vede mai il bambino e ne dà la colpa a Celine. Lei gli rinfaccia d'essere un egoista, donnaiolo, scansafatiche. Prima della sfuriata Jesse e Celine filosofeggiano sull'amore: esiste l'anima gemella? È possibile stare insieme per sempre? Ne vale la pena? Il romanticismo è una perdita di tempo? Jesse e Celine ce la mettono tutta. E lui a un certo punto finge d'essere uno sconosciuto per riconquistare il cuore della sua Celine che gli aveva urlato contro: non ti amo più. Torneranno felici come un tempo? Soprattutto: il loro amore durerà per tutta la vita? O sparirà come il sole all'orizzonte?


©micolgraziano

Commenti