"La ragazza con la valigia" di Valerio Zurlini - Aida, l'estate e un amore impossibile

 

Claudia Cardinale nel film "La ragazza con la valigia"

Anni Sessanta, Riviera romagnola. La bella Aida, ventenne, ballerina e cantante di balera, a caccia di successo, cede al fascino di un tale Marcello, ricco casanova che le promette mari e monti (per poi bidonarla). Aida sembra smaliziata ma così furba non è: abbandona tutto per seguirlo. Lascia il fidanzato e un lavoro in un’orchestrina, per correr dietro a questo Marcello che a un bel momento, durante il viaggio in auto da Riccione a Parma, la lascia a piedi e sgomma via. La povera Aida resta con un pugno di mosche e una pesante valigia da trascinare, mentre vaga qui e lì senza una meta. Marcello le ha dato pure un cognome falso e così quando Aida telefona a casa di lui la domestica le dice che ha sbagliato numero. Ad ogni modo, sia come sia, Aida riesce ad arrivare a casa (pomposa villa parmigiana) di Marcello e lì conosce il fratello Lorenzo. Marcello, che vuol tagliare a tutti i costi i ponti con Aida, chiede al fratello di occuparsene, e di mandarla via con una scusa qualunque. Lorenzo però che è un idealista s'innamora a prima vista e i due iniziano a frequentarsi in gran segreto. Per lui è la scoperta dell'amore (casto e romantico), per lei un'ottima opportunità per respirare un poco, sì perché Lorenzo le compra vestiti, le paga un bell'albergo eccetera. Ma tra loro non può funzionare, per tanti motivi. L'esistenza ingarbugliata di Aida è un ostacolo massiccio per l'inesperto Lorenzo che deve rigare dritto in famiglia. Lui è un figlio dell'alta borghesia, con un futuro già segnato, Aida una ragazza dal passato turbolento, un tipo semplice, ruspante; vulnerabile e confusa. Aida è poco istruita, parla come le viene, si stupisce del lusso e una frase la riassume più di tutte: "Ti gira la ciribiciaccola?". La fortuna sembra aver abbandonato Aida. E, forse, non le resta che vagare. Una Claudia Cardinale memorabile. Perfetto anche Jacques Perrin. Un film da collezione. "La ragazza con la valigia" (1961) lo trovate su RaiPlay.

©micolgraziano

Commenti