🏐 "Dodgeball". Super commedia per una serata pop-corn e divano!



Ben Stiller in "Dodgeball"


Bizzarra, sopra le righe, esagerata: "Dodgeball" è una commedia frizzante scritta e diretta da Rawson Marshall Thurber. Protagonisti uno scatenato Ben Stiller, nei panni di un cattivo indimenticabile, e Vince Vaughn. Nel cast anche Rip Torn. Ci sono inoltre camei di David Hasselhoff, Chuck Norris, Curtis Armstrong, Lance Armstrong, William Shatner. 

Mettetevi comodi, preparate leccornie: “Dodgeball” è pura allegria. Commedia fracassona del 2004 diventata un cult del genere demenziale (che tanto successo ha avuto negli anni Settanta). Questo è un film che non delude le aspettative di chi è a caccia d'intrattenimento e situazioni surreali. Merito d'un cast coi fiocchi che conosce la comicità a menadito. Uno su tutti: il mitico Ben Stiller (ricordate "Tutti pazzi per Mary"?), insuperabile nella parte di un eccentrico fanatico del fitness, cinico proprietario di una palestra dove non c’è spazio per chi batte la fiacca. White Goodman, questo il suo nome, è sempre accompagnato da granitiche guardie del corpo e scagnozzi pronti a scattare. Acerrimo rivale di Goodman è Peter LaFleur (Vince Vaughn), anche lui nello stesso ramo, ma con risultati ridicoli: gli affari vanno a picco, sommerso dai debiti e completamente al verde; i creditori alle calcagna. Per tenersi l’attività, LaFleur escogita un piano insieme a un gruppetto di amici (improbabili, esilaranti). L'idea è partecipare a un torneo di dodgeball (il gioco della palla avvelenata) per rastrellar quattrini e bloccare la scalata del rivale Goodman. Ecco allora LaFleur e compagni cimentarsi con palloni missile pronti a stendere. La squadra di LaFleur supera le eliminatorie con un po’ di fortuna e l’aiuto di un ex asso del dodgeball (interpretato da Rip Torn), allenatore ruvido senza peli sulla lingua che li sprona a suon di battute velenose. Il motto del burbero allenatore è "se puoi schivare una chiave inglese, puoi schivare una palla" (e di chiavi inglesi ne lancia eccome!). Insomma, "Dodgeball" travolge con battute imbarazzanti, impertinenti e corrosive. 

©micolgraziano

Commenti