"84 Charing Cross Road": un film per chi ama i libri!

 

Anne Bancroft in "84 Charing Cross Road"


"84 Charing Cross Road" è un piccolo gioiello degli anni Ottanta. Prodotto da Mel Brooks e diretto da David Hugh Jones, regista inglese molto noto in ambito teatrale. Protagonisti Anne Bancroft e Anthony Hopkins. E, in un ruolo secondario, Judi Dench. La storia si basa su fatti reali: la lunga corrispondenza tra la scrittrice americana Helene Hanff e il britannico Frank Doel, impiegato di una libreria antiquaria di Londra: Marks & Co. I due iniziarono a scriversi alla fine degli anni Quaranta. La Hanff, poiché a New York non trovava i libri di cui aveva bisogno, li ordinava per posta in questo negozio inglese. E, ben presto, lo scambio di lettere con Doel divenne frequente e informale. Lei amava raccontargli la sua vita a Manhattan e talvolta spediva a lui e ai suoi colleghi scatole di cibo. Insomma Doel fu per Hanff un caro amico di penna, anche se non s'incontrarono mai. Perché quando, finalmente, la Hanff riuscì ad andare a Londra, Doel era già morto e la libreria chiusa per sempre. Malgrado la lontananza, i due strinsero un'amicizia profonda. Hanff pubblicò così l'epistolario e da esso sono stati tratti un'opera teatrale e appunto il film delizioso di cui vi sto parlando ora. 

Se, come Helene Hanff, andate a caccia di volumi introvabili in vecchie librerie impolverate, se avete consumato le scarpe in lunghi pellegrinaggi alla ricerca di questo o quel romanzo, se avete setacciato ogni angolo della città per poter stringere tra le mani l'opera di quell'autore che amate alla follia, allora non esitate: guardatevi subito "84 Charing Cross Road". Lo trovate su Netflix. Anne Bancroft e Anthony Hopkins sono fenomenali. 

PS. Consigliato anche "La casa dei libri". 

©micolgraziano

Commenti