"Crash" di Paul Haggis! (2004) - Il film che ha cambiato la vita a molte persone


Matt Dillon e Thandie Newton in "Crash - Contatto fisico"


Il regista di "Crash" (2004) è Paul Haggis, colui che ha scritto uno dei film più belli di Clint Eastwood, ovvero:"Million Dollar Baby", la cui sceneggiatura è tratta da una serie di racconti del pugile americano F.X. Toole.

"Crash" vinse ben tre Oscar (sei le candidature) e quell'anno non mancarono le polemiche poiché si aggiudicò la statuetta anche nella categoria "Best Picture", battendo l'acclamato "I Segreti di Brokeback Mountain" che era dato per favorito e aveva ricevuto il plauso degli addetti ai lavori. 

La storia di "Crash" è corale e le vicende dei vari personaggi sono legate da un filo conduttore: il pregiudizio, la paura dell'altro, del diverso. I fatti si svolgono in una Los Angeles violenta dove le rapine, i furti d'auto sono all'ordine del giorno, gli agenti non esitano ad abusare del loro potere e forte è il divario tra ricchi e poveri. Viene in mente la Los Angeles descritta da Lawrence Kasdan in "Grand Canyon". 

Haggis realizzò il film con un budget ridotto: circa sei milioni di dollari. Ad ogni modo, il cast è stellare. Ci sono, tra gli altri: Matt Dillon, Sandra Bullock (anche se la vediamo soltanto per cinque minuti in tutto), Don Cheadle. 

Il regista ha raccontato che "Crash" è arrivato al cuore di tante persone e alcuni spettatori gli hanno detto:"Quel film ha cambiato la mia vita!". 

©micolgraziano

Commenti