JENNIFER LOPEZ: "LE RAGAZZE DI WALL STREET - BUSINESS IS BUSINESS"

IL FILM TRATTO DA UN ARTICOLO DEL NEW YORK MAGAZINE


Jennifer Lopez in una scena 

“Le ragazze di Wall Street - Business Is Business" è tratto da una storia vera, raccontata in un articolo del “New York Magazine”, scritto dalla giornalista americana Jessica Pressler e pubblicato nel 2015: nel periodo della grande crisi, siamo nel 2008, un gruppo di spogliarelliste architetta un piano per spolpare ricconi affamati di sesso; a comandare la banda è la bella Ramona (una Jennifer Lopez strepitosa) che recluta vecchie conoscenze, tra cui la stripper Destiny (la brava Constance Wu, che avevamo già visto nel cast dell'ottimo "Crazy Rich Asians", dall'omonimo romanzo di Kevin Kwan). 

Il piano di Ramona e socie è studiato nel dettaglio, le ragazze non toccano un goccio, fanno ubriacare il cliente - di solito un pezzo grosso di Wall Street - e una volta stordito (alcool, droghe), gli prosciugano la carta di credito. 

Sceneggiato e diretto da Lorene Scafaria, è un film sexy, frizzante, più commedia che noir. Nel cast spicca, guardare per credere, Jennifer Lopez: meravigliosa. 


Una scena del film
J.Lo si è allenata a lungo per questo ruolo e ha ricevuto una nomination ai Golden Globe: l'entrata in scena di Lopez/Ramona, sul palco dello strip club, è uno dei momenti più emozionanti, così come l'incontro con la pupilla Destiny - da notare l'alchimia tra le due.

In questi giorni caldi di candidature agli Oscar 2020, molto rumore ha fatto l'esclusione di Jennifer Lopez: fan e parte della critica hanno manifestato disappunto per la mancata nomination. 

Lo sguardo di Lorene Scafaria si concentra sui ruoli di genere, l'amicizia al femminile, "la sorellanza".


PS. Se cercate un film simile, che parla di donne e truffe, vi consiglio "Ocean's 8".


©micolgraziano


Commenti