"Miss Detective": agente segreto al concorso di bellezza! 👑

 

Sandra Bullock in "Miss Congeniality"

Azione e humor si mescolano in "Miss Detective" (2000), commedia pop, frizzante, di grande successo, con una Sandra Bullock (anche produttrice) luminosa: ha l'ironia giusta, prende per mano il film e lo rende delizioso. La regia è di Donald Petrie ("Mystic Pizza"), il copione vede tra gli sceneggiatori il bravo Mark Lawrence. Nel cast: Benjamin Bratt, Michael Caine nei panni di un pignolo maestro di stile e la mitica Candice Bergen

La detective Gracie (Sandra Bullock) è una donna dai modi spicci che tira pugni come Rocky, combatte come Rambo, ha un appetito da lupi, beve dalle bottiglie, divora pizze surgelate e non si pettina mai. Nei minuti iniziali la vediamo ancora ragazzina e parecchio battagliera. Da adulta, per dimenticare le beghe di lavoro, a fine turno, quando torna a casa picchia duro sul sacco da boxe. Poi un giorno, la nostra Gracie, per una missione speciale (obiettivo: proteggere le Miss al concorso di bellezza) è obbligata a seguire un corso di portamento e a cambiare abitudini: niente più scarpe da uomo, niente ciambelle, né birre né panini. Dovrà ondeggiare (scivolare, scivolare, le ripete ancheggiando il suo istruttore) abbandonando l'andatura rude da Jurassic Park, secondo la definizione del suo consulente di bellezza (un divertente Michael Caine). 

Il film ha ritmo e si guarda con piacere grazie alla straordinaria presenza della Bullock, solare e spiritosa, e ad attori di talento. Si respira una bella atmosfera in "Miss Detective" e per 110 minuti il divertimento è garantito. 

PS. Il film ha avuto anche un seguito nel 2005: "Miss F.B.I. - Infiltrata speciale", protagonista sempre Sandra Bullock, affiancata da Regina King. 

©micolgraziano


Commenti