"C'ERA UNA VOLTA...A HOLLYWOOD" DI QUENTIN TARANTINO

IL FILM DI TARANTINO CANDIDATO A 10 OSCAR


Leonardo Di Caprio in una scena del film "C'era una volta...a Hollywood"



“C’era una volta a...Hollywood”, nono titolo di Tarantino (intenzione del regista è fermarsi a dieci) è un film nel film, riflessione sul cinema, metacinema, dichiarazione d’amore al genere western e a un’epoca di artigianato in cui i set si pensavano, si costruivano, e non venivano creati in post-produzione con gli effetti digitali. 

Al centro di "C'era una volta a...Hollywood" troviamo Rick Dalton (Leonardo DiCaprio, strepitoso), una stella in declino che a un certo punto fa i bagagli e corre in Italia, dove raccoglie grande successo con gli spaghetti western. Un personaggio, Dalton, molto vicino al mondo di Tarantino, affezionato, da sempre, a quegli attori che ebbero incredibile successo in televisione ma non decollarono a Hollywood. Rick Dalton è modellato su alcuni nomi che lo stesso Tarantino ha svelato: Edd ”Kookie” Byrnes, George Maharis (della serie "Route 66"), Ty Hardin ("Acquasanta Joe"), Tab Hunter. 



Locandina di "C'era una volta...a Hollywood"
L'altro protagonista è Cliff Booth (un Brad Pitt perfetto, premiato col Golden Globe); Booth è la controfigura di Dalton, ma di Dalton è anche grande amico e tuttofare. Booth è un tipo malinconico, solitario, sa picchiare, un passato poco limpido alle spalle, vive in una roulotte e quando non lavora per Dalton, passa il tempo con il cane. 

Il filo del racconto segue le giornate di Dalton e Booth e s'intreccia con l'eccidio di Cielo Drive del 9 agosto 1969: alcuni membri  della famiglia Manson, una comune hippy, entrano di notte a casa dell'attrice Sharon Tate - moglie di Roman Polanski - all'epoca incinta, e uccidono lei e altro quattro persone. Un fatto agghiacciante che cambiò per sempre Hollywood. Da allora finì l'epoca romantica dei divi che davano passaggi agli sconosciuti e invitavano gente alle feste. 

Margot Robbie è magnetica e meravigliosa nel ruolo di Sharon Tate. 

Scena clou di "C’era una volta a...Hollywood": Pitt/Booth in visita alla comune. Tensione altissima. Memorabile anche il dialogo, in una pausa sul set, tra DiCaprio/Dalton e una ragazzina tutto pepe. 

Curiosità: Robbie (candidata all'Oscar per Tonya, 2017) reciterà prossimamente nel live-action "Barbie", che sarà diretto da Greta Gerwig ("Lady Bird""Piccole Donne"). 


©micolgraziano

ISCRIVITI AL BLOG!

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner

Commenti